ANDONG
Splendida per fare belle passeggiate Andong è una nota meta gastronomica ed è apprezzata per i suoi piatti a base di sgombro e per il Jjimdak, pollo preparato con soju (bevanda alcolica). Ma Andong va visitata soprattutto per la meravigliosa cornice rurale, per i boschi e per il paesino di Hahoe, vero fiore all'occhiello della cittadina.
torna su

BUSAN
Busan, primo porto e seconda città del paese per dimensioni, è un agglomerato in costante sviluppo, immerso in un paesaggio caratterizzato da una costa sabbiosa, baie e colline, che si ammirano soprattutto dall'alto della Busan Tower. Per apprezzare l'animazione cittadina si potrà fare una passeggiata tra i numerosissimi negozi e mercati cittadini.
torna su

Tempio di Beomeo
Secondo la leggenda, sulla cima del monte Geumjeongsan vi sarebbe stato un pozzo d'acqua dorata in cui viveva un pesce venuto dal cielo, Beomeo, che diede il nome al tempio fondato ai piedi della montagna nel 678. I vari edifici del tempio di Beomeo, situati in una cornice magnifica, sono decorati con legno scolpito e numerosi dipinti.
torna su

Mercato di Jagalchi
Questo mercato è il paradiso dei pescatori, dei pescivendoli e degli appassionati di pesce di tutti i tipi: fresco, secco, appena pescato o già cucinato. Bancarelle variopinte dai profumi forti, ristoranti, un padiglione coperto e venditori che propongono i loro articoli per la strada costituiscono l'universo unico del mercato di Jagalchi.
torna su

DOSAN SEOWON
L'accademia Dosan Seowon, vera oasi di pace, fu fondata nel XVI sec. per rendere omaggio a Yi-Hwang, saggio confuciano, le cui tavolette funerarie sono conservate qui. In questi edifici immersi nel verde studiarono i più brillanti allievi del paese per varie centinaia di anni.
torna su

GONGJU
Antica capitale della dinastia Baekje, Gongju è ritornata alla ribalta da quando vi è stata scoperta una tomba reale. Questo tesoro archeologico, composto da oltre 3.000 pezzi, ha notevolmente aumentato l’interesse turistico di questa cittadina, situata sulle due rive del fiume Geum.
torna su

GYEONGJU
A Gyeongju si possono ammirare gli affascinanti resti dell'antica capitale del regno di Silla (57 a.C.-935 d.C.), tra cui spiccano i tesori d'arte del Museo nazionale e il Parco dei Tumuli, dove si trovano le tombe reali. Nella bella Gyeongju, caratterizzata da numerosi parchi, si respira un'atmosfera rilassata.
torna su

HAHOE
Si tratta di un paesino abitato da 250 persone, perfetto in ogni suo dettaglio, tanto da sembrare uscito da un libro di favole: il villaggio di Hahoe, circondato dall’acqua, vale la visita per la sua atmosfera tradizionale ma anche per gli edifici del periodo Joseon. Da visitare anche il Museo delle Maschere. Intorno a Hahoe si trovano vari siti legati al confucianesimo. Tra questi l'accademia di Byeongsan Seowon, che dal 1614 è dedicata all'insegnamento della dottrina del filosofo Confucio. L'edificio, degno di nota in particolar modo per la vasta sala di lettura, rappresenta una visita rilassante in riva al fiume Nakdong.
torna su

YANGDONG
Iscritto sulla lista del Patrimonio mondiale dell'Unesco, il paesino ancora abitato di Yangdong permette di scoprire, in una cornice verdeggiante, l'architettura tradizionale della dinastia Joseon. Le case, che riflettono lo status sociale degli abitanti, sono circondate da un giardino cintato. Ideale per una bellissima passeggiata.
torna su

SÉOUL
Seoul, capitale della Corea del Sud, è lo specchio dello straordinario sviluppo economico avviato dalla fine degli anni ’70 e riunisce quasi la metà della popolazione del Paese. Luogo di riferimento per lo shopping locale, cela tuttavia ricche vestigia reali della dinastia Joseon.
torna su

Gyeongbokgung (palais Gyeongbok) Il palazzo reale Gyeongbokgung, fu eretto nel XIX sec. sulle rovine dell'antica cittadella reale (fine del XIV sec.) dalla dinastia Joseon e all'inizio del XX sec. fu danneggiato dagli invasori giapponesi. I restauri rivelano uno splendido passato di questo incredibile complesso monumentale (centinaia di edifici).
torna su

Bukchon Alle porte di Gyeongbokgung e di Changdeokgung Bukchon accoglie una gran quantità di dimore tradizionali costruite al posto dell'antico quartiere dei dignitari della dinastia Joseon all'inizio del XX sec. Imperdibile una passeggiata nel quartiere dall'indiscutibile fascino, in cui si succedono gallerie d'arte negozi e ristoranti.
torna su

Gwanghwamun Gwanghwamun deve il suo prestigio ai numerosi palazzi che si affacciano sulle sue strade, fra i quali spicca il sontuoso Changdeokgung. Fra santuari e giardini, un ricco patrimonio storico che sottolinea il ruolo essenziale svolto dal quartiere sotto la dinastia Joseon.
torna su

SUWON
Suwon è famosa per la pregevole fortezza, inclusa nella lista del Patrimonio mondiale dell’Unesco. Dopo aver visitato le strade pittoresche del centro storico, dove si tiene il mercato di Ji-dong, si potrà visitare la moderna e animatissima Suwon, situata fuori dalle mura. Nei dintorni si trova Everland, un’enorme parco di divertimenti.
torna su

ULSAN
Se siete interessati alla storia industriale della Corea, non mancate di visitare Ulsan, conosciuta soprattutto per le industrie petrolchimiche, automobilistiche e per il più vasto cantiere navale del mondo. Queste gigantesche fabbriche permettono di capire meglio l'origine della prosperità economica della Corea del Sud.
torna su

Inoltre vogliamo ricordare i siti scelti e protetti dall’Unesco in Corea del Sud
Aree storiche di Gyeongju · Complesso del palazzo di Changdeokgung · Fortezza di Hwaseong · Isola vulcanica di Jeju e tunnel di lava · Santuario di Jongmyo · Siti dolmenici di Gochang, Hwasun e Ganghwa · Tempio di Haeinsa, dove sono conservate le tavolette Tripitaka Koreana · Tempio sotterraneo di Seokguram e Tempio di Bulguksa · Tombe reali della dinastia Joseon · Villaggi storici di Hahoe e Yangdong

Viaggiare in Corea

Italian English